Home page

Sempre più social sempre meno sportivi

Sempre più social sempre meno sportivi

Ebbene si siamo sempre più social e meno persone sportive, e non riguarda solo una categoria ma coinvolge molte generazioni dai più piccoli ai più grandi. A dire questo è un sondaggio online condotto dall'Associazione Nazionale Dipendenze Tecnologiche, Gap e Cyberbullism (Di.Te) su un campione di 500 persone di età compresa tra i 15 e i 50 anni.

Ecco alcuni dati emersi dalla ricerca

Argomenti/Parole chiave: 

L’Italia è fuori!

In questi giorni in cui l’Italia nazionale di Calcio è uscita dalla qualificazione mondiali ci siamo ritrovati, noi del sito www.alboistruttori.com, intorno ad un tavolo chiedendoci se era il caso o meno dire anche noi la nostra su questa vicenda.

Lasciando da parte le critiche su scelte tecniche o quant’altro vogliamo riportarvi alcuni punti su cui ci siamo trovati d’accordo, eccoli:

Argomenti/Parole chiave: 

Il bisogno di avere muscoli ben allenati si percepì tra il V e IV secolo avanti cristo, in quanto servivano soldati prestanti per combattere in guerra.

La dietetica tradizionale, esasperatamente ipocalorica e quindi restrittiva, ci fa credere che se ingrassiamo, a parte un’eventuale fattore ereditario, è perché si mangia troppo.

Sport amato, perché storicamente importante, perché è un mix di passione e sudore, di fatica e di impegno.

Ecco un estratto dal decreto legislativo ( D.Lgs) inerente alla sicurezza e relativo alle norme di sicurezza in una palestra. Queste non si discostano molto da quelle di un’azienda privata.